Giorno della Memoria – Sabato 1 Febbraio ore 18 – San Ginesio – Ostello Comunale – ” Quando si spegnerà la luce”

QUANDO SI SPEGNERÀ LA LUCE

MONOLOGO

“Quando si spegnerà la luce” è il monologo vincitore dell’edizione 2008 del  Premio Oreste Calabresi riservato a testi teatrali inediti,  nella sezione speciale istituita per il 70° Anniversario dell’emanazione delle Leggi Razziali.

Così l’Autore:

“Sara è una signora anziana che quando era poco più di una bambina è passata attraverso l’orrore di un lager nazista ed è sopravvissuta. Alla platea di oggi racconta la sua esperienza di quando nessuno la chiamava Sara, ma era solo un numero.

Racconta perché sa che ormai è l’unica cosa che le resta da fare.

Racconta perché non si perda il ricordo di quello che è successo.

Racconta anche per il senso di colpa di essere sopravvissuta ai suoi compagni che non ce l’hanno fatta.

Ma Sara sono anche tutti coloro che hanno raccontato della loro vita nei lager, perché è stato solo attraversando le loro parole che io sono arrivato a Sara.

E tra tutti, voglio ricordare un’anziana partigiana di Genova dalla quale, negli Settanta, ho ascoltato il racconto della sua esperienza in un campo di concentramento. Di lei mi sfugge il nome, ma so che posso chiamarla tranquillamente Sara.
A lei vorrei dedicare in particolare questo testo che ho scritto io, ma che in realtà appartiene a tutte le vittime dei lager nazisti”

Benedetto Mortola

 

Quando si spegnerà la luce

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *